Hrosi

Hrosi

SCARICARE DI DIARREA ISOLATA

Posted on Author Karr Posted in Antivirus


    La diarrea funzionale è un disturbo che provoca l'emissione di feci liquidi o informi, con stimoli a defecare più frequenti della norma. La diarrea è la conseguenza di un'infiammazione dell'intestino crasso, che Può manifestarsi come sintomo isolato, oppure accompagnarsi a. Molte infezioni o intossicazioni alimentari sono responsabili di questo tipo di diarrea che può essere causata anche da tumori. In linea di massima si parla di diarrea quando coesistono queste due condizioni: La diarrea può manifestarsi in modo isolato oppure essere accompagnato.

    Nome: di diarrea isolata
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 32.52 Megabytes

    I bambini piccoli che frequentano le comunità infantili nidi, scuola materna sono particolarmente suscettibili alle infezioni virali che colpiscono il tratto gastrointestinale, a causa della facile contagiosità virale e della immaturità del sistema immunitario. Solitamente i virus Rotavirus, Adenovirus ed altri sono i maggiori responsabili della diarrea acuta e quindi delle gastroenteriti infantili, ma talvolta sono in causa anche batteri importanti E.

    Coli, Salmonella. Talora anche alcuni parassiti es. La maggiore preoccupazione ed il principale rischio della diarrea acuta soprattutto nel bambino piccolo è la disidratazione, cioè la perdita di acqua, durante le frequenti scariche liquide. Talora la disidratazione aumenta perché vi è presenza contemporanea di vomito che provoca, oltre alla perdita di liquidi anche quella di alimenti.

    Talora la disidratazione aumenta perché vi è presenza contemporanea di vomito che provoca, oltre alla perdita di liquidi anche quella di alimenti. In caso di vomito occorre frazionare ulteriormente i cibi pasti piccoli e frequenti , usare alimenti leggeri e digeribili, e somministrare in modo costante piccole quantità di liquidi leggermente zuccherati.

    Gli antidiarroici classici per adulti non sono assolutamente consigliati nel bambino, tranne quelli di ultima generazione Racecadotril che possono avere un effetto positivo sulla riduzione del numero delle scariche. Dal punto di vista igienico è fondamentale la frequente pulizia delle mani sia del bambino che dei genitori e di chi sta accanto al piccolo malato.

    Cibi suggeriti per questa dieta anti diarrea:

    È inoltre importante trasmettere indicazioni di igiene al bambino da mantenersi fino a guarigione avvenuta sia a casa che a scuola.

    Il tempo mediano di insorgenza degli eventi avversi varia da 5 settimane, per eventi avversi correlati alla pelle, a 15 settimane, per eventi avversi correlati al rene.

    È necessario mantenere una stretta comunicazione con i pazienti, i quali dovrebbero essere istruiti a chiamare il proprio team di gestione e dovrebbero essere incoraggiati a cercare aiuto ai primi segni o sintomi di un evento avverso. In generale, gli eventi avversi di grado che non interferiscono con le attività della vita quotidiana, sono gestiti con farmaci sintomatici e di solito non richiedono la sospensione della dose.

    L'interruzione del trattamento è raccomandata per coloro che hanno eventi avversi di grado o con eventi avversi persistenti di grado 2. Nei pazienti con diarrea persistente o di grado 2, definita da quattro a sei scariche al giorno con o senza dolore addominale e muco o sangue nelle feci, è consigliabile eseguire una sigmoidoscopia o una colonscopia.

    Una sigmoidoscopia è obbligatoria per verificare la presenza di eritema o ulcerazione. Devono essere prescritti anche il reintegro di liquidi ed elettroliti e il metilprednisolone per via endovenosa. Si raccomanda di monitorare la risposta al trattamento utilizzando il punteggio di Lichtiger, originariamente concepito per monitorare le risposte dei pazienti sottoposti a trattamento per la colite ulcerosa grave.

    Diarrea e dissenteria

    Disturbi endocrini Bisogna prestare attenzione ai pazienti che sviluppano endocrinopatie dopo il trattamento con inibitori del checkpoint, compresi tiroidite, ipofisite e insufficienza surrenalica 4. La tiroidite è spesso indolore e asintomatica. Non sono necessari farmaci antitiroidei, tranne nel caso di diagnosi di malattia di Graves.

    I corticosteroidi non sembrano fornire benefici. Allo stesso modo, l'ipofisite provoca bassi livelli di tiroxina libera T4 , triiodotironina libera T3 e ormone stimolante la tiroide TSH ; mentre la tiroidite periferica che porta all'ipotiroidismo causa un aumento dei livelli di TSH e bassi livelli di T3 e T4 liberi.

    In caso di sospetto di ipofisite, la terapia ormonale sostitutiva HRT deve essere iniziata senza attendere la diagnosi confermata per evitare un rapido peggioramento dei sintomi. I corticosteroidi per via endovenosa con attività mineralcorticoide devono essere iniziati, escludendo la presenza di sepsi o infezione.


    Nuovi articoli: