Hrosi

Hrosi

FOTO AEREE DA GOOGLE SCARICA

Posted on Author Grokus Posted in Giochi


    Oltre Google Earth c'è di più. immagini satellite. TiscaliNews. Non c'è niente di paragonabile a una immagine da satellite in alta risoluzione in. da fotografie aeree e dai dati topografici memorizzati nei sistemi info. Per effettuare il download di Google Earth Pro e ricevere la chiave di. Un'ottima soluzione per catturare e scaricare mappe di Google Maps e viste aeree (Bing Maps si arricchisce con TB di foto aeree) che. Serviva per scaricare in automatico le mappe da google, yahoo, micosoft street alla qualità desiderata andando poi a creare delle cartelle divise.

    Nome: foto aeree da google
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 24.44 MB

    Differenza tra Google Earth e Google Maps La maggior parte degli utenti conosce Google Maps, il servizio accessibile da browser web che consente di visualizzare mappe, viste satellitari e archivi fotografici Street View foto panoramiche a gradi di strade urbane ed extraurbane. Oltre alla possibilità di cercare luoghi e punti d'interesse, Google Maps consente di ottenere le indicazioni stradali in auto, coi mezzi pubblici o a piedi per raggiungere la destinazione impostata Misurare distanze su Google Maps ; Google Maps lento, ecco come velocizzarlo.

    Più di recente anche Google Maps, come Earth, ha introdotto la vista 3D degli edifici delle principali italiane e mondiali. Ma qual è la differenza tra Google Earth e Google Maps? Diversamente rispetto a Google Maps, Earth viene distribuito come programma a sé stante che richiede l'installazione sul sistema in uso.

    Earth è pensato per essere legato a doppio filo con i livelli: facendo riferimento al pannello posto nella schermata del programma in basso a sinistra, si possono scegliere le informazioni aggiuntive — provenienti da diverse fonti — che si desiderano visualizzare sulle mappe.

    Importando i dati provenienti da sistemi GIS, Earth è predisposto per visualizzare i dati catastali ed, in particolare, le varie particelle.

    Occorre precisare che le mappe possono presentare imprecisioni dovute alle molteplici fonti utilizzate, agli errori di calcolo numerico e anche a errori umani. Nonostante questo, Google sta cercando di migliorare questo problema attraverso un processo costante e minuzioso di controllo. Si aggiunge inoltre la difficoltà di unire tra loro foto scattate in tempi diversi che possono variare fino a tre anni di distanza.

    A questo si aggiunge un problema di sicurezza nazionale, per cui Google, in alcuni casi ha dovuto censurare alcune località che possiamo vedere sfuocate. Esiste anche la versione compressa KMZ. Oggigiorno esistono migliaia di KMZ sparsi per la rete che descrivono i dati più svariati.

    Il database proviene da Sanborn.

    Come usare le bellissime mappe Bing in Google Earth

    La versione più recente ha questi requisiti minimi. Probabilmente un esempio sarà più chiaro di astruse spiegazioni: desidero inserire in una relazione una pianta della "Sacchetta" di Trieste è un porticciolo in centro città riservato alla nautica da diporto.

    L'immagine sarà più grande di quella che desideriamo inserire nella nostra pubblicazione. Come è facile intuire ci interessa la zona piena di barche, mentre i bacini a destra e sinistra hanno poca importanza.

    Account Options

    Il passo successivo consiste nel decidere il taglio dell'immagine. Questo taglio va fatto rigorosamente su due punti poco importa se EST o NORD, l'importante è che siano tutti e due su ordinata o su ascissa riconoscibili in foto, e di cui possiamo conoscere le coordinate UTM, è un'opzione di Google Earth. I punti saranno scelti in modo che il successivo taglio li veda sul bordo perché proprio da quella differenza di coordinate stabiliremo una distanza metrica reale, che sarà poi quella che useremo per il dimensionamento della foto nel documento finale.

    Io ho scelto i due spigoli di molo indicati con il pallino bianco. Ne ho determinato la coordinata E è quella scritta sulla foto.

    10 cose che (forse) non sai su Google Maps e Google Earth

    In questo modo ho stabilito la larghezza reale, in metri per differenza fra le due coordinate della foto che mi interessa. Nel nostro caso sono metri, che alla scala corrispondono a Presa mentalmente nota del ritaglio che poi ho indicato con linea tratteggiata in rosso posso passare ad operare sull'immagine.

    Naturalmente sarà bene usare la dimensione maggiore per poter sperare in una maggior precisione. Con un qualsiasi programma gratuito!

    NET, ma vanno bene praticamente tutti si esegue il ritaglio definitivo ho i due punti di riferimenti, ovvero gli spigoli dei moli già indicati con i pallini bianchi. Qui sotto il risultato finale: Ora sono pronto per inserire il tutto nella mia relazione.

    Tutti i programmi di videoscrittura, d. E permettono il loro dimensionamento per lo più chiedono le loro dimensioni grafiche una volta messe nella pagina.

    Io ho usato, per questo esempio, Open Office Draw ma il concetto sarebbe applicabile alla quasi totalità dei programmi.


    Nuovi articoli: