Hrosi

Hrosi

DISSENTERIA PILLOLA SCARICA

Posted on Author Kajiktilar Posted in Rete


    Contents
  1. La migliore risposta utile
  2. Pillola: una scarica di diarrea riduce assorbimento?
  3. Circa un’ora e mezzo dopo l’assunzione della pillola ho avuto una scarica…
  4. Vomito e pillola: che fare?

1-no, perche' si e' verificata prima; 2-no, se non ha avuto altre scariche 3-no. Saluti. Dr. Marcello SERGIO Specialista in Ginecologia ed. Se la donna assume la pillola e ha una scarica di diarrea entro ore dalla sua assunzione, ne deve riprendere un'altra appena possibile. Scopri di più. Circa un'ora e mezzo dopo ho avuto una scarica di diarrea abbastanza forte, così​, dopo aver aspettato circa mezz'ora per assicurarmi che non. Il mese scorso dopo aver assuto la 22esima pillola (pillola attiva) circa un paio di ore dopo ho avuto una simil scarica diarroica. Ho continuato a prendere le.

Nome: dissenteria pillola
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 49.33 MB

L'intestino è un organo molto sensibile e complesso. La diarrea in forma acuta è un problema comune che di solito dura per uno-due giorni per poi risolversi da sola, senza particolari trattamenti specifici. Nel caso in cui il disturbo si ripresenti frequentemente nel corso della settimana, la diarrea si definisce ricorrente.

Gli attacchi acuti di solito sono causati da batteri, virus, parassiti o infezioni, mentre disturbi cronici sono di solito legati a disturbi funzionali come la sindrome del colon irritabile o altre malattie infiammatorie intestinali. Nei bambini sono particolarmente attivi il rotavirus e l'adenovirus.

Oggi è il tredicesimo giorno dall'inizio del ciclo e sono nella seconda settimana. Sulle istruzioni di yasmin ho letto che dovevo prendere anche la pillola dimenticata e finire il blister.

La migliore risposta utile

Non è troppo? Potrei essere rimasta incinta? Le possibilità di gravidanza sono molto basse, anche se non posso dire inesistenti L'assunzione della pillola del giorno dopo è, in questi casi, effettivamente eccessiva. Se la mestruazione non dovesse arrivare regolarmente, esegui un test di gravidanza. Youngmail Possibile che la pillola faccia dissenteria?

Pillola: una scarica di diarrea riduce assorbimento?

Assumo questa pillola contraccettiva da cinque mesi e negli ultimi 2 mesi ho incominciato a notare che, soprattutto nelle prime 2 settimane di assunzione, sono frequenti casi di scariche di dissenteria. Secondo voi è possibile che siano associate all'assunzione della pillola? Per tale motivo il consiglio è di rivolgerti al tuo medico di base e di esporgli il tuo problema.

Oggi devo prendere l'ultima piccola della confezione, se il ciclo di sospensione compare posso stare tranquilla? Risposta Cara V.

Stai tranquilla. Risposta Caro Ansia, è bene essere scrupolosi con la contraccezione, soprattutto dopo un'esperienza di interruzione volontaria di gravidanza. Io comunque sono affetta da morbo di chron e assumo dei farmaci ogni giorno tra cui la mesalazina e il cortisone.

Risposta Cara Sole, perchè sospendere la pillola? C'è la possibilità o il rischio dipende da come la consideri di gravidanza fin dal primo ciclo dopo la sospensione della pillola. Considerata la patologia di base e i farmaci assunti, è necessario pianificare correttamente sia la contraccezione che la gravidanza..

Oggi è il giorno in cui prendo l'ultima pillola del blister. Risposta Cara Steepp, tante domande e un pochina di confusione, mi pare Quando si parla di diarrea, ci si riferisce a diverse scariche cospicue, non ci sembra il tuo caso. Quindi, non occorre assumere un'altra pillola, con tutta probabilità sei normalmente coperta. Continua secondo il consueto ciclo di assunzione fai la pausa e aspetta la mestruazione.

Considera che se assumi correttamente la pillola puoi considerarti coperta dal punto di vista contraccettivo per tutto il mese, compresi i 7 giorni di pausa, in cui quindi non è necessario l'uso del preservativo. Disfunzione epatica Nonostante non siano disponibili dati in pazienti con disfunzione epatica, la loperamide HCl deve essere usata con cautela in questi pazienti a causa di un ridotto metabolismo di primo passaggio vedere sezione 4.

Circa un’ora e mezzo dopo l’assunzione della pillola ho avuto una scarica…

Gravidanza e allattamento vedere sezione 4. Inoltre IMODIUM non deve essere somministrato a pazienti con colite ulcerosa acuta o colite pseudomembranosa dovuta all'uso di antibiotici ad ampio spettro né deve essere somministrato in pazienti con enterocoliti batteriche causate da organismi invasivi incluso Salmonella , Shigella e Campilobacter. In generale, l'uso della Loperamide HCl è controindicato in tutti i casi in cui deve essere avviata una inibizione della peristalsi a causa del possibile rischio di conseguenze significative quali ileo , megacolon e megacolon tossico.

Qualora si manifestassero stipsi , distensione addominale o sub-ileo interrompere immediatamente il trattamento. Pertanto, ove possibile, è opportuno intervenire anche sulle cause del disturbo. Ogni compressa effervescente fornisce mg di Glucosio ed il seguente apporto di elettroliti : sodio mg 11,3 meq ; potassio 80 mg 2,0 meq ; cloruro mg 6,6 meq. È opportuno sospendere il trattamento con la Loperamide HCl se non si verifica un miglioramento nella sintomatologia clinica nell'arco delle 48 ore successive all'inizio della terapia e il paziente dovrebbe consultare il proprio medico.

Vomito e pillola: che fare?

La loperamide è soggetta ad un intenso metabolismo di primo passaggio. I pazienti affetti da AIDS trattati con la Loperamide HCl per diarrea, devono sospendere la terapia ai primi segni di distensione addominale.

In questi pazienti con colite infettiva di origine batterica o virale , trattati con loperamide cloridrato, si sono riscontrati isolati casi di costipazione con un aumentato rischio di megacolon tossico.

Imodium 2 mg capsule rigide contiene lattosio. I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al galattosio , da deficit di lapp lattasi , o da malassorbimento di glucosio-galattosio, non devono assumere questo medicinale.

Nei bambini tra i 6 e i 12 anni Imodium deve essere utilizzato esclusivamente sotto controllo medico. Imodium 2 mg capsule rigide: 8 capsule - deglutire le capsule con un po' d' acqua. Imodium 2 mg compresse effervescenti: 10 compresse - sciogliere la compressa effervescente in un bicchiere d'acqua.

Imodium 2 mg compresse orosolubili : 12 compresse - Porre la compressa sulla lingua. La compressa verrà dissolta rapidamente dalla saliva.

Imodium 2 mg compresse orosolubili non richiede l'uso di acqua. Imodium 2 mg capsule molli: 12 capsule molli - deglutire le capsule con un po' d' acqua. La somministrazione concomitante di loperamide in singola dose di 16 mg con chinidina e ritonavir entrambi inibitori della P-glicoproteina ha mostrato aumenti dei livelli plasmatici della loperamide da 2 a 3 volte. La rilevanza clinica di questa interazione farmacocinetica con gli inibitori della P-glicoproteina, quando la loperamide è somministrata alle dosi raccomandate da 2 ad un massimo di 16 mg al giorno è sconosciuta.


Nuovi articoli: