Hrosi

Hrosi

SCARICA PROGRAMMA GPX

Posted on Author Voodoorisar Posted in Software


    8/10 (67 valutazioni) - Download GPX Editor gratis. Scaricando GPX Editor gratis potrai editare e visualizzare i file GPX. Scopri l'ubicazione dei punti di. Visualizza file gpx, kml, kmz, loc, con tante funzioni in più. Scopri perché siamo una delle app di mappe con migliore valutazione. GPX Viewer è il miglior. segno come aprire file GPX sia su computer (tramite programmi e browser), al sito Internet del programma, clicca sul pulsante Download collocato in alto e. Il tipo di estensione GPX è associata con GPS Exchange File. Scegliete un programma gratuito dalla lista per visualizzare o modificare il file GPX.

    Nome: programma gpx
    Formato:Fichier D’archive (Programma)
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 30.19 MB

    Per via del mio lavoro, autista corriere , il navigatore è un grande aiuto, fino a poco tempo fa usavo il tomtom, ma da quando scoperto questa applicazione ho smesso di usarlo, poiché trovo waze nettamente migliore.

    Migliorabile sicuramente, il primo punto sarebbe la possibilità di aggiungere più di una fermata intermedia nel corso di un viaggio. Al momento, se imposti una destinazione, puoi aggiungere solo una fermata intermedia. Mentre per un corriere sarebbe molto più utile poter inserire più fermate tra il punto di partenza e il punto di arrivo. Altro punto che farebbe comodo, avere la possibilità di creare delle cartelle dove poter inserire i luoghi preferiti, in modo da dividerli in base a diverse categorie.

    Credo che questa applicazione meriti fiducia, spero che prima o poi vengano apportati anche questi miglioramenti. Non è un semplice navigatore come tutti gli altri, è anche un social!

    Land Premium nell'Ecosistema TwoNav

    Di seguito trovi elencati 7 programmi gratuiti che ho usato o uso per modificare le tracce GPS delle mie escursioni o viaggi. Bene, ora vediamo quali sono secondo me i migliori programmi gratuiti per modificare le tracce gps: Google Earth I più esperti storceranno un po' il naso!

    Se vuoi qualcosa di completo prosegui nella lettura e vai agli altri programmi. Inoltre mi è molto comodo aprire e convertire un file GPX in formato KML, che è quello che utilizzo per la visualizzazione sulle mappe presenti sul sito. Piuttosto intuitivo e rapido, è utile per modificare le proprie tracce GPS: la veste grafica non è eccezionale ma le funzioni sono notevoli anche se dopo averlo utilizzato a lungo sono emerse alcune lacune.

    Da poco QLandkarte non viene più aggiornato ed al suo posto è stato sviluppato un altro programma, QMapShack.

    Google Earth

    Non ho avuto modo di testare a fondo quest'ultimo ma da una rapida occhiata sembra ancora una volta un ottimo software, più moderno e con funzionalità aggiornate per colmare le evidenti pecche che in alcuni casi mostrava il suo predecessore. Essendo nato QMapShack, nei prossimi mesi conto di aggiornare le guide per darti altre informazioni su questo nuovo sviluppo. BaseCamp Credo sia il software più conosciuto e utilizzato per la pianificazione delle proprie escursioni in bici, a piedi o outdoor.

    Completo e intuitivo, lo utilizzo molto spesso. Si possono creare tracce, caricare mappe gratuite tipo OSM o altre, è possibile connettersi direttamente al proprio dispositivo GPS garmin per caricare o scaricare tracce e tanto altro.

    Formato Kmz Il formato KMZ altro non è che il formato KML zippato, al suo interno possono esserci più file KML ed altre oggetti utili alla rappresentazione sulle mappe di google, come per esempio le icone. Come convertire i formati Abbiamo visto i vari formati ed abbiamo capito che per caricare i dati del nostro dispositivo GPS sulle mappe di Google dobbiamo prima estrarli in formato gpx e poi trasformarli in formato KML.

    Il miglior software per le conversioni di file gps è sicuramente GPS Babel. Il software è gratis e sicuro, se lo usate molto potreste fare una donazione per sostenere il progetto Gps Babel effettua tutte le conversioni di formati possibili dei dispositivi in commercio es. Vediamo come usare il software concentrandoci sulla conversione del nostro file gpx in KML. La procedura è semplice, dalla maschera principale selezioniamo, dal disco del nostro pc, il file che vogliamo trasformare ed il formato di partenza nel nostro caso come indicato nell'immagine in basso scegliamo GPX.

    Gps Babel interfaccia selezione formato iniziale Il secondo passo è indicare il formato di arrivo dopo la trasformazione ed il nome del nuovo file, nel nostro caso scegliamo dal menu a tendina Google Earth keyhole Markup Language. Selezione dell'output su file KML La procedura tramite file ha il vantaggio di convertire e mantenere memorizzato tutto sul proprio computer, ma esiste un'altra opzione che è quella di selezionare all'inizio il dispositivo gps in modo da fare direttamente la trasformazione dal formato del produttore al KML.

    Il navigatore gps rileva a intervalli di tempo fissi i punti relativi alla traccia che sta registrando, capita che il numero dei punti rilevati sia molto elevato, ai fini dell'inserimento sulle mappe avere migliaia di punti per un paio d'ore di percorso non ha senso in quanto appesantisce le mappe mentra la riduzione dei punti non inficia la qualità dei dati un limite accettabile è di massimo trackpoints.

    Leggere un file .GPX in Google Maps

    Gps Babel è in grado di compattare o meglio semplificare la traccia in modo automatico, basta selezionare la voce "Filtri" prima di trasformare i file e poi scegliere "Rotte e tracce" nel menu laterale ed ancora "semplifica". Un valore corretto per la funzione semplifica è per ora di traccia che tra l'altro è il valore già suggerito da Gps Babel.

    Filtri per riduzione punti Se non si vuole installare il software di Gps Babel possiamo usare la sua versione online realizzata da Gps Visualizer.

    Una volta che disponiamo del file trasformato in KML possiamo agevolmente importarlo nelle mappe di Google leggi la guida. Nel caso di Google Earth basterà semplicemente aprire il file essendo proprio il formato nativo del software.

    In alternativa possiamo anche evitare la trasformazione utilizzando la funzione di importazione di Google Earth vedi immagine in basso e scegliere "importa da file" e quindi selezionare il nostro file.


    Nuovi articoli: